Aurora Boreale: un sogno ad occhi aperti

L’Aurora Polare detta anche Boreale o Australe a seconda dell’emisfero in cui avviene, è un fenomeno ottico. Dovuto alla collisione di particelle elettriche solari con l’atmosfera terrestre. Lo spettacolo che creano è a dir poco straordinario! Fasce di luce colorata, che variano dall’azzurro al verde, dal rosso al viola, lasciando gli spettatori senza parole.

Aurora Boreale

Ma dove poter assistere a questo straordinario spettacolo? Innanzitutto bisogna dire che in qualsiasi luogo vi rechiate l’ importante è trovarsi lontano dalle città e dalla luce artificiale. Ideali colline o in riva ai laghi, il fenomeno si può manifestare durante tutto l’arco notturno ma è più probabile vederlo dalle ore 22.00 alle 2.00. Il colore dell’ aurora dipende da molti fattori, tra cui la composizione del gas atmosferico o l’altitudine alla quale avviene l’ interazione, il verde è il colore più frequente. Seconda cosa importante, valutate con attenzione la situazione del cielo, l’aurora sarà visibile solo in presenza di cielo sereno e senza luna piena. I periodi migliori per riuscire a godersi lo spettacolo variano da fine Settembre a inizio Marzo, con maggiori probabilità di buona riuscita vicino agli Equinozi, 22 Settembre-20 Marzo.

Ovviamente essendo un fenomeno atmosferico nessuno assicura che riuscirete a vedere l’aurora. Potreste anche fare un viaggio a vuoto e tornare a casa a mani vuote. Ma non disperate, può anche essere che invece abbiate molta fortuna e il fenomeno si presenti di fronte a voi ben più sere del previsto! Il 2016 secondo alcune statistiche è stato un anno straordinariamente positivo per la visione dell’ Aurora Boreale, in quanto rientrava nel periodo di maggiore frequenza magnetica del ciclo solare. Il 2017 di suo potrebbe però regalarci ancora qualche ottima visione! Ecco di seguito i luoghi più speciali dove poter assistere a questo fantastico spettacolo.

Colori Aurora Boreale

Islanda

Come non cominciare da lei, l’Islanda, terra meravigliosa e selvaggia. I luoghi in cui è possibile vedere l’aurora sono molteplici, potreste addirittura vederla mentre prendete una boccata d’aria fuori da un pub di Reykjavik! Ovviamente, più vi allontanate dal centro città, più lo spettacolo sarà visibile e scenografico. Consigliato a poco tempo di auto dal centro di Reykjavik, il Thingvellir National Park. Con le sue pianure e il suo lago creano un atmosfera magica. Per i più avventurosi dirigetevi a nord dell’ isola, nei fiordi di Westfjords o nella zona geotermica di Landmannalaugar, spettacolare la vista dell’ aurora anche dalla zona del lago glaciale di Jokulsarlon. Ricordatevi che se la temperatura è molto bassa, sui -18° e -20° le possibilità di vedere il fenomeno saranno pari a zero.

Aurora Islanda

Norvegia

Chi si reca in  Norvegia, considerata la sua eccezionale posizione all’interno del Circolo Polare Artico e le notti senza nuvole tra Ottobre e Marzo, ha maggiori possibilità di avvistare l’ Aurora Boreale. Le zone predilette sono ovviamente le più a nord, nella Lapponia norvegese, da Tromso a Vesteralen, fino a Capo Nord. Qui è possibile ammirare l’aurora già dalle ore 18.00, in quanto durante l’inverno il sole sorge solo per un paio di ore al giorno! Vengono organizzate bellissime escursioni, dalle gite in slitta sulla neve a una notte in una tenda Sami lontano da tutto e da tutti! Più speciale di così! Inoltre nonostante l’apice delle visioni dell’Aurora Boreale sia stato superato, con l’anno 2016, nell’estremo nord della Norvegia, non diminuiranno come invece succederà nella Norvegia più a Sud.

Aurora Norvegia

Svezia

La Lapponia svedese è un altro ottimo punto per ammirare lo spettacolo. Ricca di pianure artiche, foreste, laghi, ghiacciai e fiumi, questa terra remota e selvaggia ha parecchi punti di visione da restare senza fiato! Il punto migliore per ammirare le Nothern Lights è senza dubbio l’Aurora Sky Station. Si trova nel Parco Nazionale di Abisko in cima al monte Nuoljia. Qui oltre ad avere una visione assicurata dell’ aurora, potrete anche frequentare corsi di fotografia dedicati all’Aurora Boreale, agli animali selvaggi o alla popolazione Sami. Che dire, secondo me è tutto così magico che almeno una volta nella vita è sicuramente un’ esperienza da vivere!

Aurora Svezia

Irlanda

In pochi sanno che in alcune zone dell’Irlanda è possibile ammirare l’aurora. Ovviamente con meno probabilità di buona riuscita rispetto alla Norvegia o alla Svezia ma in alcuni punti potreste essere fortunati. Uno dei luoghi più ambiti dagli astronomi è certamente la Contea di Donegal. Con i suoi paesaggi selvaggi e incontaminati, ma anche tutta lo zona costiera da Portrush fino a Cushendun tra le lande selvagge, a due passi dal Circolo Polare Artico.

Aurora Irlanda

Finlandia

In Finlandia è possibile ammirare l’Aurora solo nelle zone più a Nord, da Rovaniemi a Sodankyla, o a Luosto. Salire ai pendii della collina, vi permetterà di avere delle visuali immense della natura lappone. Qui gli abitanti vengono addirittura avvisati da un’allarme acustico all’inizio di ogni aurora. Perché non abbinare un viaggio in cerca dell’ Aurora Boreale a magnifici safari a bordo di slitte trainate da husky. O guidando tu stesso una slitta trainata da renne, come un vero Sami? Fantastico!

Aurora Finlandia

Alaska

Ultima ma non per importanza, l’Alaska è uno dei luoghi migliori dove poter assistere a questo straordinario fenomeno. Da fine Agosto a metà Aprile, i mesi migliori per avvistarla, nel rigido, freddo e pungente inverno. Fairbanks è uno dei posti migliori al mondo dove poter assistere all’aurora. Inoltre l’Istituto di geofisica dell’ Università dell’Alaska monitora costantemente il fenomeno. Consultando il loro sito internet potrete avere previsioni accurate sulle prossime aurore.

Aurora Alaska

Insomma, l’Aurora Boreale è certamente uno di quei fenomeni talmente sognati e ambiti che davanti allo spettacolo ci si perde estasiati. Ammirando i colori del cielo così spettacolari e insoliti da rimanere senza fiato. Un viaggio sicuramente impegnativo, ma organizzato per bene saprà regalarvi emozioni uniche. Visitando luoghi remoti e selvaggi, così distanti da ciò a cui siamo abituati, luoghi che non dimenticherete mai.

” Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato. ”  (Edgar Allan Poe)

Aurora Boreale

You might also like