Dieci ristoranti in cui sono stata che vi delizieranno

Amo la cucina in generale, e ancor di più amo durante i miei viaggi gustare le specialità del luogo, i sapori e gli accostamenti tradizionali e non. Amo scegliere accuratamente in anticipo i ristoranti, le caffetterie e i locali in cui potrei pranzare e cenare durante il soggiorno. Preparo una lunga lista divisa per quartiere, cercando di variare e provare sia i ristoranti più street che quelli più eleganti. Vivo l’esperienza del pasto come una sorta di emozione, scalpitante all’idea di trovare qualcosa di meraviglioso ad attendermi.

Ho racchiuso così in questo post i dieci ristoranti migliori in cui io sia stata durante i miei viaggi, un giro intorno al mondo per gustare specialità e conoscere nuove realtà.

Dine

Edimburgo, Scozia

L’ultima sera del mio viaggio ad Edimburgo, decisi di provare questo ristorante all’interno di un teatro nel cuore della città. Un ristorante elegante che racchiude anche una sala cocktail dove poter semplicemente gustare un bicchiere di vino prima di cenare. Dine offe una gustosa cucina scozzese proponendo i prodotti della tradizione del luogo in chiave moderna. Imperdibile il famoso salmone scozzese affumicato direttamente dagli chef del ristorante, il salmone più buono mai assaggiato prima.

Il sito ufficiale del ristorante per visionare il menu è Dine Edinburgh

Petit Comité

Siviglia, Spagna

Al mio arrivo nella calda Siviglia, l’incantevole hotel in cui soggiornavo mi ha consigliato di provare per cena questo ristorante poco distante. Mai scelta fu più azzeccata. L’accoglienza impeccabile, la gentilezza di chi ci ha servito e la bontà dei piatti, hanno reso indubbiamente questa cena un’esperienza gastronomica. Nei piatti proposti si rispecchia la passione dello chef per la cucina di qualità, il tutto ad un costo irrisorio se paragonato alle specialità servite. Prodotti tipici andalusi, in formato tapas per gustare in questo modo più piatti diversi.

Yauatcha

Londra, Inghilterra

Il mio ristorante londinese preferito! Yauatcha coniuga accostamenti estrosi della cucina asiatica, un mix di pesce, carne e giusta dose di piccantezza che per gli amanti di questa tipologia di cucina è irresistibile! Yauatcha ha diverse sedi in giro per il mondo, quella di Londra, in cui sono stata io, si trova nel cuore di Soho, uno dei quartieri più belli e frequentati della città. Prenotate, sedetevi e lasciatevi incuriosire dalle specialità proposte nel menu, dove alcuni ingredienti vi saranno sicuramente sconosciuti. Se amate provare accostamenti originali ne resterete estasiati! Imperdibili i dim sum.

Il sito ufficiale del ristorante è Yauatcha Soho

Kiki’s

Mykonos, Grecia

Più che un ristorante è una vera e propria taverna all’aperto. Kiki’s mi ha conquistata al primo sguardo, complice l’incredibile terrazza vista mare in cui si gusta il pasto. Conosciuto in tutta l’isola per la bontà dei suoi piatti, per trovare un tavolo libero dovrete armarvi di molta pazienza. Godetevi una mattinata nella calma e bella spiaggia di Agios Sostis, che si trova di fianco alla taverna, e poi mezz’ora prima dell’apertura prendete il vostro posto in fila al di fuori della taverna. Quando aprirà sarete tra i fortunati che riusciranno a pranzare da Kiki’s. I piatti proposti sono molto semplici ma gustosi. Dagli antipasti e piatti unici tipici della cucina greca, al pesce grigliato nella grande griglia posta sulla terrazza. Kiki’s conquista per la sua atmosfera familiare e per la sua fantastica vista mare da cartolina.

L’altro Baffo

Otranto, Italia

Qualche anno fa feci un bellissimo viaggio estivo on the road in terra salentina, che mi portò ad avere conferma di quanto la nostra Italia sia ricca di capolavori. Una città che mi colpii tantissimo fu Otranto. Ricordo ancora le sue case bianche, la vista mare e i vicoli ricchi di fascino. Una sera per cena scelsi questo ristorantino nel cuore del centro storico, una vera chicca. I piatti proposti sono principalmente di pesce e di origine salentina, sono piatti curati e ricercati. Una vera delizia per il palato e per gli occhi. Mi piacque talmente tanto che ci tornai un paio di sere dopo.

Trovate tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul sito L’altro Baffo

Arume

Barcellona, Spagna

È impossibile visitare Barcellona e non assaggiare uno dei piatti tipici: la paella. Cominciai prima del viaggio a cercare quale fosse il miglior posto in città in cui gustarla, e trovai Arume. Un ristorantino nel cuore del quartiere Raval, dove lo chef originario della Galizia propone piatti della cucina nazionale, polpo croccante, paella e gamberi gustosi. Un ristorantino che vi stupirà.

Sul sito ufficiale si può sbirciare in anteprima il menu, Arume Restaurante

Brasserie Ambassade

Amsterdam, Paesi Bassi

Cucina francese nel cuore della capitale olandese, in quello che è il ristorantino dei sogni per eccellenza. Immaginate di trovarvi nel quartiere Jordaan, lungo il canale, con vista sulle abitazioni tipiche della città. Proprio in uno di questi edifici è stato ricavato l’hotel Ambassade, un hotel di charme, al cui interno si trova un’elegante brasserie. Scoperta quasi per caso, cenare qui vi porterà lungo un percorso culinario ricco di sapori, con vista panoramica sul quartiere, a mio avviso, più bello di Amsterdam. Indicato per una serata speciale.

Il sito del ristorante è Brasserie Ambassade

The Codmother

San Francisco, California

The Codmother a San Francisco non si può di certo definire un ristorante, trattandosi di un vero e proprio furgoncino con annessi tavoli all’aperto dove gustare il miglior Fish and Chips della città. Mi è stato consigliato poco prima della partenza per il mio viaggio on the road in California, e quando mi trovai in città non potei non provarlo. Sempre affollatissimo, siamo stati fortunati a trovare un tavolino libero per poterci gustare le nostre scelte: il classico Fish and Chips merluzzo e patatine, e la variante gamberi e patatine. Un pasto consistente nel cuore del Fisherman’s Wharf! Perfetto per un pranzo veloce durante la visita della città.

Il sito in cui sbriciare i piatti proposti è The Codmother

Artesao Bistrõ

Porto, Portogallo

Una scoperta indimenticabile. Uno di quei ristoranti in cui tornerei ogni settimana, se solo vivessi a Porto. Scoperto per caso, scelto per curiosità, dato che il ristorante in cui volevamo cenare non aveva disponibilità, ne siamo rimasti meravigliosamente sorpresi. Un locale nuovo, aperto quest’anno che nella grande varietà di proposte della città e dei nomi dei ristoranti più conosciuti, emerge piano piano.

Un ristorante in cui la cucina è tradizionale ma con un tocco di eleganza, un ristorante in cui gustare pesce freschissimo cucinato con maestria e originalità. Un connubio perfetto, che ha reso la serata, l’ultima a Porto, bellissima. Ho assaggiato una zuppa piccante di gamberi deliziosa e del polpo che si scioglieva in bocca.

Les Fines Gueles

Parigi, Francia

All’interno di un edificio del XVII secolo, nel cuore del I° Arrondissement parigino, si trova Les Fines Gueles. Un’enoteca con piccola cucina che accosta i sapori tradizionali alla creatività. L’autenticità dei prodotti regionali francesi, biologici così come i numerosi vini, e la tartare di tonno hanno reso famoso questo bistrot in città. A pranzo offre formule menu, mentre per la cena è necessario prenotare con anticipo. Un bistrot accogliente e romantico dove concedersi una cena speciale nella magica Parigi.

Il sito del ristorante è Les Fines Gueles

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.